Che cosa è per noi un inizio?
Il primo gennaio, con il nuovo anno e la volontà di correggere gli eccessi delle feste?
O il primo di settembre o l’inizio della scuola dei nostri figli, con la speranza di potersi riappropriare di un po’ di tempo?
Oppure ogni lunedì, perché abbiamo talmente tanti buoni propositi che ci servono più di 50 inizi ogni anno… noi, come Rossella O’Hara, Dopotutto, domani è un altro giorno!
Ma poi perché abbiamo così tanto bisogno di un inizio, un punto fermo da mettere, soprattutto quando ci sentiamo un po’ indecisi e non prendiamo il coraggio a 4 mani…?
Perché gli inizi ci danno la carica, la novità ci dà quella giusta dose di curiosità per il futuro, e la voglia di vedere coma va a finire…

Un po’ come la primavera, quando vediamo sugli alberi quelle gemme piccolissime che velano di verde brillante i rami e sappiamo che dobbiamo prepararci all’esplosione della natura.

Rami e germogli sono l’emblema del nuovo inizio, della vita che ritorna, della nuova nascita. Perché non poterle avere sempre con noi per ripartire ogni giorno?

IMG_8715 Questo è lo spirito di New beginnings, la nuova collezione di BeA: rametti in argento dai quali nascono cuori come tenere foglioline…
Quale migliore simbolo per celebrare una nuova nascita: un braccialetto doppio con il rametto che rimane alla mamma e il braccialetto con la fogliolina per il bebé…
2016_07_11 Bea Shooting_Low-6 Tutta la collezione ruota attorno a questi due elementi per raccogliere l’energia della natura e trasformarsi in gioielli: collana, orecchini e anello che nell’asimmetria e nelle finiture a contrasto restituiscono la spontaneità della realtà.

New beginnings: dalle radici nella terra alle foglie che ondeggiano nel vento tutta la potenza della vita. Pronte a portarla con voi?

new beginnins or

FacebookTwitterMore...